Come si registra un’opera letteraria

Come si registra un’opera letteraria. Importante aggiornamento: dato che questo articolo ha già qualche anno, ne abbiamo creato uno nuovo con informazioni aggiornate su come e dove registrare un’opera letteraria. Vi consigliamo di leggere quell’articolo al posto di questo. Supponiamo che tu abbia appena finito il tuo manoscritto. Sei arrivato fin qui dopo un viaggio difficile e sei pronto a lasciare che il tuo lavoro veda la luce. Vuoi mandarlo agli editori, a un concorso letterario, o magari pubblicarlo. Ma sei preoccupato per una piccola cosa: il tuo lavoro sarà al sicuro quando lo spedirai in uno di questi siti?

Come si registra un'opera letteraria

Come si registra un romanzo

La risposta, in generale, dovrebbe essere sì, che non c’è alcun problema, che editoriali e giurie di concorsi letterari sono onesti e di solito non rubano il lavoro di altre persone. Ma non ci vuole molto lavoro per registrarlo, e in questo modo, si rimane più calmi. Inoltre, nel caso qualcuno fosse interessato a postarti, ti chiederanno di registrarlo, quindi perche ‘non iniziare da li’?

In questo post vi parlerò di come registrare un lavoro nel registro della proprietà intellettuale (solo in Italia, perché Non so come funziona in altri paesi) e in SafeCreative (la piattaforma online per la registrazione di opere a livello internazionale). Spero che sia d’aiuto se stai pensando di registrare un messaggio.

Registro della proprietà intellettuale (Italia)

Posso registrare un’idea? No, almeno non in Italia. Non conosco le leggi di altri paesi in materia di registrazione della proprietà intellettuale, ma qui le idee non sono registrabili. Sì, i testi letterari e le creazioni sono. Che tipo di messaggi posso registrare? Forse ne salto un po’, ma nella lista qui sotto ci sono i testi principali che possono essere registrati:

Registro della proprietà intellettuale (Italia)

– Romanzo.

– Racconto breve (o insieme di storie).

– Giocare.

– Sceneggiatura.

– Dash.

– Bible TV.

Quanto costa registrare un gioco? Devono essere pagate tasse di circa 13 euro.

Dove devo andare per registrare il mio lavoro? In Italia, se hai un certificato digitale o sei registrato nel sistema Cl@ve, puoi farlo tramite il sito web del Ministero della cultura.

Se non avete un certificato digitale o un sistema Cl@ve, dovrete andare di persona per registrarlo. Ci sono uffici di registrazione in tutte le province. Potete trovare l’indirizzo più vicino a Voi nella lista degli indirizzi del Ministero.

Cosa devo consegnare per registrare il mio lavoro? Naturalmente, stiamo parlando di registrare un romanzo o un testo di cui siamo autori unici. Se inseriamo altri tipi di registri con più autori, assegnazioni di diritti o altri elementi, la cosa diventa più complicata. Ma per registrare un romanzo o un testo letterario che avete scritto, dovete presentare la seguente documentazione:

– Una copia stampata dell’opera, rilegata e firmata sulla prima e sull’ultima pagina. La copertina deve recare il titolo e il nome dell’autore.

– La prova che avete pagato le tasse(se andate di persona al registro, Vi sarà dato un documento per andare giù alla banca più vicina a pagare).

– Una fotocopia del vostro documento D’identità (se siete minorenni dovrete anche presentare una fotocopia del libro di famiglia).

– Il modulo 1A per gli autori (potete scaricarlo qui) coperto. Questo modulo è facilmente compilato. Dovrai solo coprire i tuoi dati personali e specificare la parte dell’opera di cui sei autore (in genere tutto o 100%).

– Il modulo di lavoro letterario (potete scaricarlo qui) coperto. E ‘ anche facile da coprire, ma se hai dubbi in qualsiasi campo, puoi lasciarlo senza risposta e chiedere all’ufficio di cancelleria quando lo consegni. Certo che lo spieghi senza problemi.

Come presentare la documentazione, il mio lavoro è registrato? Si’, ma nel processo di revisione. Quando consegnerete i documenti, vi daranno una ricevuta con un numero di registrazione provvisorio (che è valido come numero di registrazione se dovete consegnarlo da qualche parte). Tra tre o quattro mesi, potrai ritirare la ricevuta.

Nel caso ci fosse qualche problema o qualche dubbio sulla revisione del testo per la registrazione, ti chiamerebbero al telefono per aggiustarlo. Almeno mi è successo una volta quando ho lasciato un campo senza coprirmi: mi hanno chiamato, ho risposto loro ed è stato chiarito al momento.

Safecreative (internazionale)

Il problema di registrare un’opera nel registro della proprietà intellettuale è che la sua copertura è limitata a quel paese (nel caso che abbiamo visto prima, Italia). Oggi siamo un po ‘ piccoli e, dato che ogni paese ha le proprie leggi sulla proprietà intellettuale, avevamo bisogno di un organismo che pensasse globalmente.

Safecreative (internazionale)

Con quell’idea e ‘ arrivato al sicuro creativo. Si tratta di un’organizzazione che offre la registrazione per la copertura internazionale (almeno per i paesi che hanno firmato gli accordi corrispondenti) in cui, sebbene abbia opzioni di pagamento per servizi aggiuntivi, possiamo registrare i nostri lavori gratuitamente. Updated: anche se in precedenza ha offerto la registrazione gratuita, questa opzione è ora limitata alle opere sotto la registrazione Creative Commons. Affinché le opere abbiano un registro con tutti i diritti riservati, abbiamo bisogno di un conto di pagamento. Tuttavia, se si registrano molti testi all’anno, come nel mio caso, si può essere compensati dall’opzione pubblica, in cui si deve pagare per ciascuno dei posti di lavoro registrati.

Il sistema è molto semplice: basta creare un account (o inserire se abbiamo già un account), premere il pulsante “Registra il mio lavoro” e seguire i passi che ci contrassegnano. Un numero di registro e un collegamento sono generati automaticamente che lei può usare per proteggere il suo lavoro.

Come e perché pubblicare le proprie opere in riviste letterarie 

Come e perché pubblicare le proprie opere in riviste letterarie 
Alcuni giorni fa abbiamo pubblicato sul blog Un’intervista a Román Piña, creatore della rivista letteraria La bolsa de Pipas, che ci ha dato alcuni indizi sull’importanza di questo tipo di pubblicazioni per un autore di romanzi.

Come e perché pubblicare le proprie opere in riviste letterarie 

Riviste Letterarie

Abbiamo quindi deciso di approfondire un po ‘ l’argomento e di preparare un articolo per parlare di come e perché collocare le nostre opere in questo tipo di pubblicazioni. In questa prima parte dell’articolo parleremo del perché, i vantaggi di essere pubblicati in una rivista letteraria per uno scrittore di romanzi:

Letterarie

1. Curriculum
Se decidete di inviare il vostro libro a un editoriale o un agente letterario, non è necessario includere un curriculum dei vostri successi come scrittore, ma può essere sempre utile e dopo aver pubblicato le vostre opere su riviste letterarie vi aiuta a completare il vostro curriculum e vendersi meglio come scrittore o scrittore.

2. Lettore
Apparire su una rivista letteraria ci dà ciò che tanto desideriamo e al tempo stesso temiamo: lettori, il piacere che altri leggeranno i vostri testi. Anche se questo piacere a volte è amaro e ci provoca modestia, un testo letterario è spesso destinato a essere letto, non a rimanere nascosto in un cassetto.

3. Visibilit
Oltre a dare ai vostri testi la possibilità di essere letti, in queste riviste otterrete qualcos’altro: che il vostro nome (o il vostro pseudonimo, se preferite) appaia. Inoltre, si può anche essere in grado di includere l’indirizzo del tuo blog. Questo ti aiuterà a farti conoscere, a farti a poco a poco con un nome.

4. Promozione
Alcune riviste letterarie permettono la pubblicazione di articoli, recensioni o frammenti di grandi opere. Se, per esempio, stai per mettere in vendita il tuo libro, può essere una buona piattaforma per farlo conoscere.

5. Esperienza
Specialmente nei rifiuti perche ‘non sara’ facile e le cose raramente escono la prima volta. Mandare i messaggi a una rivista letteraria non significa che ti pubblicheranno. Non significa che neanche il tuo lavoro sia buono, ma devi continuare a lavorare e provare. Ricordate, essere uno scrittore / alla perseveranza è importante quanto il talento. O anche di più, se mi sbrighi.

6. Riconoscimento

Ogni rivista letteraria ha un processo di selezione quando si sceglie quali testi saranno pubblicati. Il fatto che scelgano il tuo significa che gli è piaciuto, che lo considerano di qualità, e che fa sempre illusione e dà forza per continuare.

6. Riconoscimento

Finora questa prima parte dell’articolo. Nella seconda parte parleremo di cosa fare per ottenere quelle pubblicazioni e vedremo un elenco di riviste letterarie a cui è possibile inviare le vostre opere. Se vuoi leggerlo, puoi farlo attraverso il seguente link: come e perché pubblicare le tue opere su riviste letterarie (parte 2)))

Che ne pensi? C’e ‘ qualche altro vantaggio che pensi possa avere? Hai mai pensato di mandare il tuo lavoro su riviste letterarie?

Qual è la definizione di rivista letteraria

Se hai poesie, romanzi, attività creative non-fiction, o saggi, riviste letterarie sono i tuoi migliori amici. Ma a prima vista, il mondo delle riviste letterarie può essere terrificante. Le linee guida di spedizione spesso differiscono da una pubblicazione all’altra, e ogni rivista sembra avere un proprio protocollo speciale per cercare di decifrare. Poi ci sono le lettere di rifiuto che gli scrittori ottengono nella loro carriera. L’intero processo puo ‘ essere piuttosto travolgente. Ma sai una cosa? Forse non e ‘cosi’ difficile come pensi.

Qual è la definizione di rivista letteraria

Chiunque Sia Interessato A Riviste E Riviste Letterarie.

  1. Qual è la definizione di rivista letteraria (conosciuta anche come rivista letteraria)?

A.: revista literaria è una pubblicazione di opere di diversi autori. Gli scrittori possono inviare i loro scritti ai redattori di riviste letterarie in periodi diversi dell’anno, a seconda della data di lettura. Le presentazioni possono essere non richieste (non richieste) o richieste. Le riviste letterarie presentano poesie, racconti e saggi scritti da scrittori nuovi e inediti o autori conosciuti. Ogni rivista letteraria ha il suo stile e la Sua attenzione.

Chiunque Sia Interessato A Riviste E Riviste Letterarie.

Il numero di persone che lavorano in una rivista letteraria di un editore che lavora solo a casa può venire da un grande gruppo di volontari e lettori pagati che si riuniscono ogni anno per mettere diversi argomenti in una rivista. Ma non è impossibile mettersi in contatto con un editore che si innamora del suo lavoro.

D: Quanto Pagano Gli Scrittori Creativi Per Riviste E Riviste Letterarie?

R: molti nuovi scrittori sono interessati alle riviste letterarie perché è incoraggiante sapere che c’è una comunità che è entusiasta di nuove poesie, storie, saggi. Ma l’interesse di uno scrittore per una rivista letteraria è una domanda comune: quanto pagano le riviste letterarie e i giornali?

Purtroppo, è improbabile che uno scrittore riceva un reddito significativo da pubblicazioni di letteratura. Le riviste letterarie sono raramente in grado di pagare gli scrittori creativi dal privilegio tipografico adottato dal versetto, dalla storia o dal saggio. E riviste letterarie che pagano raramente gli scrittori pagano i tassi di tensione.

Gli editori non risparmiano: molte riviste letterarie hanno un budget molto noioso. Da un punto di vista finanziario, le riviste letterarie spesso si basano su sovvenzioni, bilanci predefiniti stabiliti da comitati scientifici o piccoli fondi di sottoscrizione. Alcune riviste di letteratura organizzano concorsi di scrittore per il reddito. Molti editori vogliono essere in grado di pagare gli scrittori per il font giusto adottato suggerimenti. Ci sono riviste letterarie che pagano gli scrittori per poesie, romanzi, saggi e simili.

D: Quali Sono I Benefici E I Benefici Di Libbre Nelle Riviste Letterarie?

R: La maggior parte degli scrittori inviano poesie, romanzi e saggi a riviste letterarie per essere conosciuti per i loro scritti. Sterline una rivista letteraria è uno dei modi migliori per farsi una solida reputazione come scrittore creativo. Gli agenti letterari e gli editori spesso leggono riviste letterarie per scoprire nuove voci. Nell’editoria e nel mondo accademico, la fonte delle riviste letterarie è un rito di passaggio, che in certi ambienti dovrebbe essere il primo passo nella carriera dello scrittore.

D: Quali Sono I Benefici E I Benefici Di Libbre Nelle Riviste Letterarie?

D: Qual È La Differenza Tra Una Rivista Letteraria E Una Rivista Letteraria?

A.: La maggior parte delle volte, la definizione di rivista letteraria è la definizione di rivista letteraria. Ad un certo punto della storia di questa pubblicazione, le pagine di una rivista letteraria possono essere collegate in modo diverso, e una rivista letteraria le presenta in una forma fisica leggermente diversa. Ma in questi giorni, la differenza tra una rivista letteraria e una rivista letteraria è in gran parte scomparsa (soprattutto ora che molte riviste letterarie e riviste sono diventate digitali).

D: Quali Generi Della Nigeria Nelle Riviste Letterarie?

A.: La maggior parte delle riviste letterarie pubblica un misto di racconti brevi, saggi e poesie personali (non dedicati). Queste possono includere alcune illustrazioni visive, interviste con autori e libri.

Anche se molte riviste letterarie accettano molti generi diversi, alcuni specializzati in un genere. Per esempio, una rivista letteraria non è altro che una cazzo di flash fiction, mentre un’altra è dedicata ai racconti brevi “long” nei testi.

Le riviste letterarie sono anche temi organizzati (amore, natura, cibo, ecc.).).).).).) o autorità / origine etnica / luogo di residenza.

D: Qual È La Forma Di Scrittura Più Comune Nelle Riviste Letterarie?

A.: oggi, molti editori di riviste letterarie sono interessati alla scrittura creativa che ha sensibilità letteraria. Ciò significa che la maggior parte delle riviste letterarie sono interessate a scrivere che è un po ‘ impegnativo, riflessivo, sperimentale, intelligente ed emozionale-scrittura che non si può trovare una casa per un editore commerciale. Tuttavia, si possono anche trovare riviste letterarie che si specializzano in generi che sono storicamente considerati commerciali: storie poliziesche, romanze, ecc.

Per saperne di più sulla differenza tra scrittura letteraria e commerciale.

D: Cosa Fa Un Editore Di Una Rivista Letteraria Per Scrittori?

A.: riviste di libbre, letture letterarie, facilitare le trattative, manoscritti, pubblicazioni sono stati pubblicati, facendo che i progetti adottati, applicazione scritta dagli editori per aiutare gli autori a riparare, correggere, e formato, ma molto di più.

  1. Cosa è meglio per la carriera di uno scrittore: l’editoria in riviste letterarie digitali o riviste letterarie stampate?

A.: quando le riviste letterarie hanno cominciato a muoversi in forma digitale, alcuni scrittori in parte si sono opposti al cambiamento perché il design nostalgico era una copia fisica di una pubblicazione stampata. Ma ora, le pubblicazioni letterarie online sono prestigiose, redditizie e professionali come le riviste letterarie stampate, se non di più.

Le riviste letterarie online offrono vantaggi che gli editori a volte non offrono:

* I file Online hanno una vita di servizio più lunga del periodo delle mani stampate.

* Le riviste di letteratura Online sono facilmente accessibili ai lettori e agli editori.

* Le riviste di letteratura Online sono chiamate molti degli stessi premi letterari delle pubblicazioni stampate.

* Le pubblicazioni di letteratura online sono spesso realizzate da lettori più grandi con scomparti stampati, in parte a causa di una distribuzione più semplice (ed economica).

* I lettori (e gli scrittori) trovano più facile condividere riviste letterarie online, aumentando la probabilità che il lavoro diffonderà virus.

Un approccio più forte e intelligente per creare una carriera di scrittura di successo è quello di concentrare i vostri sforzi editoriali per costruire la vostra reputazione piuttosto che alla ricerca di un particolare mezzo di pubblicazione.